Bi8 BIENNALE DELL'IMMAGINE - OGNI SGUARDO UN PASSO

Biennale dell'immagine
rassegna internazionale di fotografia e video



home       Bi8    






info     archivio   
 

 

esposizioni     calendario    dove    news press    about      

 

 

 

 

8ª Biennale dell'immagine

   
       
 

OGNI SGUARDO UN PASSO
25 11 2012 -  31 01 2013

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mosaico Arte Contemporanea

 

 

LE STRADE DEI POETI SILENZIOSI
fotografie di Daniela Ray

 

 

       
 

Meno male che ogni tanto arrivano loro, nelle nostre città, a ricordarci che la vita sa essere bizzarra e camaleontica, giocoliera e funambolica. Stiamo parlando dei buskers. Ma a differenza dell’inglese, lingua succinta e pragmatica, l’italiano non ha un vocabolo unico per definirli: per noi sono gli “artisti di strada”, un’espressione che include tanti virtuosi del colore, del suono, della mimica e della ginnica. Si esibiscono gratuitamente in piazza, in mezzo alla via, sui sagrati e in galleria. Comunque sempre all’aperto e a contatto con la gente, ovunque vi sia un andirivieni pedonale o la possibilità di uno scambio fisico con la folla, di un incontro vivo coi bambini – la categoria che da senz’altro più soddisfazione – ma anche con gli adulti che magari hanno dimenticato di com’erano da piccoli. Si tratta di persone che spesso hanno alle spalle una vita tribolata, che fanno fatica a sbarcare il lunario e che quindi sperano in una moneta in cambio della loro performance.

Siano sempre i benvenuti questi maghi dell’intrattenimento improvvisato, questi creatori d’incanto che divertono e stupiscono il pubblico mangiando fuochi e inghiottendo spade, ipnotizzando serpenti o ballando sui trampoli, suonando strani strumenti inventati da loro o camminando su fili sospesi in altissimo, restando immobili come statue che respirano o disegnando sul marciapiede madonne così veridiche che ad alcuni, passando, vien da fare il segno della croce. E poi ecco i giocolieri che calamitano l’occhio incredulo, i cantastorie che ci fanno scordare la noia e l’abitudine, e poi naturalmente le maschere, che ci turbano e inquietano dentro.

Daniela Ray li ha fotografati tutti, muovendosi errabonda negli anni da Bergamo alla Spagna, da Como a New York e da Venezia ad Ascona in occasione del IX Festival "Artisti di Strada" organizzato da Dimitri, famoso mimo che gestisce anche una scuola di fama internazionale. Viandante senza pregiudizi e con la fantasia e lo stupore di un’artista dal cuore simile a coloro che fotografa, Daniela Ray ha realizzato immagini a colori perfettamente composte ed esposte, nonostante la velocità di talune piroette difficili da “bloccare” o il buio degli spettacoli notturni tra fumi, vapori e nebbie.

"Le strade dei poeti silenziosi" – questo il titolo della sua mostra presso la galleria Mosaico di Chiasso gestita dalla signora Macconi e specializzata in pittura – fa parte della Biennale 2012 ed include, tra i pezzi forti, anche il ritratto dell’americano residente in Francia Howard Buten “Buffo”, al contempo clown, scrittore, psicologo e violinista.

 

Cristina Franzoni

Zoom Magazine

 



Tamburino




Sul filo


 
Tango 



Assolo 

 

 

 


Mosaico
Arte Contemporanea
Via Emilio Bossi 32
Chiasso

25.11.2012 – 29.12.2012
MA - SA 15.00 – 18.00
CHIUSO DO  E FESTIVI 


tel +41.91.6824821
giannamacconi@hispeed.ch

APERTURA STRAORDINARIA
DO 25 11 2012  ore  15.00 - 18.00
DO 02 12 2012  ore  15.00 - 18.00

 

biografia


Daniela Ray  nasce nel 1950 a Lodi, Italia.

1973  Si laurea in Lingue e  Letterature Straniere allo IULM di Milano

1974-75   Vive  a Parigi dove consegue la Maîtrise  in Linguistica presso la Sorbona.

1991 Si diploma fotografo professionista presso il C.F.P. “R. Bauer” di Milano

Negli anni Novanta partecipa a workshops fotografici tenuti da: René  Burri (Agenzia Magnum) e Antonin Kratochvil (Toscana Photographic Workshop)

1996 Fotografa per il mensile Bell’Italia il Museo Giovio e il Tempio Voltiano di Como

1998 Collaborazione col giornale “La Provincia” di Como e pubblica: Como, il suo lago e la Valchiavenna.

Realizza foto industriali per il catalogo F.lli  Panzeri. Storia e immagini di 30 anni

2000 L’editore Periplo decide di pubblicare  il volume Artisti di Strada, risultato di una ricerca fotografica su cui l’autrice lavora da tempo. A Como, in collaborazione con l’Autunno Musicale, il libro é presentato presso  “La Famiglia Comasca” con una mostra patrocinata dall'Assessorato del Turismo

2002 Mostra personale, La Cultura a Bordo, Battello Bisbino, Tremezzo.

Collabora con il Centro di di Cultura Scientifica A. Volta” per i volumi: Alessandro Volta Nel Bicentenario dell’invenzione della Pila 1799-1999; Strumenti scientifici: dal Museo al Laboratorio interattivo e Il caso di Como “Città della Scienza”.

Realizza  il volume Ex-voto dipinti, Basilica SS. Crocifisso a Como Ed. Periplo

2003 cura la campagna fotografica del volume Tremezzo, il paese dove fioriscono i limoni.
2005-2008
Ulteriori pubblicazioni per cataloghi e una mostra “ 7 Opere per 7 Artisti “. La Cultura a Bordo. Battello Bisbino.Tremezzo.

Docente del primo corso sperimentale di di fotografia per ipovedenti, tenutosi presso la sede dell’UCI

2010 Mostra Giardini Intimi presso la Wave Photogallery di Brescia, relazionata da Zoom Magazine.

Inizia l’attività di docente di fotografia presso alcune scuole professionali di Como.