I regni di Elgaland - Vargaland

playlist night con i re

06.10.2017, dalle 18:00
Spazio Lampo / Associazione Grande Velocità

Bi10 Biennale dell'immagine - Borderlines. Città divise/Città plurali

inaugurazione ufficiale

07.10.2017, ore 18.00
Cinema Teatro

Michael Wolf - Life in Cities

inaugurazione

07.10.2017, dalle 19:00
Spazio Officina

Berlin. Moving Still

apertura

07.10.2017, dalle 15:00 alle 20:00
Sala Diego Chiesa

Al limite - Paola Di Bello e Giacomo Bianchetti

apertura

07.10.2017, dalle 15:00 alle 20:00
Ex Bar Mascetti

Humanæ

apertura

07.10.2017, 24h/7
Chiasso_culture in movimento piazzale di fronte alla Sala Diego Chiesa

American Dream

inaugurazione

07.10.2017, ore 11:00
Fondazione Rolla

Into the Landscape

inaugurazione

07.10.2017, ore 15:00 apertura dalle 15.00 alle 17.45
Cons Arc / Galleria

con Filippo Brancoli Pantera

I regni di Elgaland - Vargaland

apertura del Consolato Generale di Chiasso - Cerimonia ufficiale in presenza dei Re

07.10.2017, dalle 10:00 alle 16:00 rilascio passaporti ore 16.00 Cerimonia ufficiale in occasione dell’apertura del Consolato Generale dei Regni di Elgaland-Vargaland (KREV). Musica Cittadina Chiasso interverrà con una sua interpretazione dell’inno nazionale di KREV
Spazio Lampo / Associazione Grande Velocità

Annessione della scala del paradiso

passeggiata e pic-nic lungo il confine con i Re. Annessione della scala del paradiso. Partenza dallo Spazio Lampo.

08.10.2017, ore 10:00 prenotazioni su spaziocondivisochiasso@gmail.com
Spazio Lampo / Associazione Grande Velocità

Parhélie

inaugurazione

08.10.2017, ore 11:00
Casa Pessina

Variazioni su un tema

presentazione libro fotografico

08.10.2017, ore 15:00
Pensilina Magazzini Ferroviari

Fotografie di Gian Paolo Minelli
per i 50 anni di Hupac

Benvenuto e introduzione:
Bernhard Kunz
Managing Director of the Hupac Group

Intervento di Elio Schenini, conservatore MASI, in dialogo con l'autore Gian Paolo Minelli

Schermo con proiezione in loop delle pagine del libro e del video realizzato durante la produzione del lavoro fotografico.

Segue aperitivo

Oliviero Toscani. Immaginare

inaugurazione

08.10.2017, ore 17:30
Cinema Teatro

con Oliviero Toscani

Immorefugee

apertura

10.10.2017, dalle 10:00
i2a - istituto internazionale di architettura

Tangenziali, sopraelevate e viadotti

inaugurazione e conferenza di presentazione

10.10.2017, ore 18:30
Biblioteca dell’Accademia di Architettura di Mendrisio

Introduce Tullia Iori dell’Università di Roma “Tor Vergata”, nell’ambito del Progetto “SIXXI - Storia dell’ingegneria strutturale in Italia” (ERC Advanced Grant, P.I. Sergio Poretti).

La quinta stagione

Inaugurazione

12.10.2017, dalle 17:00 alle 21:00
Casa d’arte Miler

Vedute da un margine incerto - Roma rovesciata

inaugurazione

13.10.2017, ore 18:00
La Saletta / Museo Villa Pia, Fondazione Erich Lindenberg

Unmap me

inaugurazione

13.10.2017, ore 18.00–22.00
Studio CCRZ

Città divise, Città plurali / (r)esistenze

inaugurazione

13.10.2017, ore 18:00
Spazio1b

Diario di viaggio - Viandanti

inaugurazione

13.10.2017, ore 18.30
Atelier Viandanti

Bellinzona: il fiume che unisce

inaugurazione

14.10.2017, ore 11.00
Galleria-Job

presentazione di Maria Will

Retratos

inaugurazione

14.10.2017, ore 18:00
Galleria Doppia V

Royal Block Party

party

14.10.2017, dalle 19:00 alle 24:00 In occasione del 25° anniversario dei Regni e della festa dei Re l’associazione Grande Velocità invita la popolazione di Chiasso e di KREV a cenare e a ballare sotto il Tunnel in Via Dunant. Entrata gratuita.
Sottopasso ferroviario

DJ Sangisa! (Norient / Motherland)
tropical bass madness

Mokambo Brothers
Soul, funk, disco and Hip Hop

Il nostalgico e il nuovo

inaugurazione

15.10.2017, ore 16:00
Galleria Ramo

Oliviero Toscani. Immaginare

incontro con l'autore

17.10.2017, ore 20:30 dopo la conferenza pubblica, apertura serale del m.a.x. museo fino alle 22:30.
Cinema Teatro

Mobility of Things

apertura/inaugurazione mostra

19.10.2017, apertura ore 15.00 inaugurazione ore 19.00
Spazio 1929

Délio Jasse (*1980, Luanda, Angola)

Apertura coordinata - Lugano

apertura coordinata

21.10.2017, dalle 15:00 alle 19:00
Lugano

Atelier Viandanti
Choisi-one at a time
Galleria doppia V,
Galleria Ramo/Atelier
i2a - Villa Saroli
Spazio 1b
Spazio 1929

Igor Ponti - "Foce" e "Looking for Identity"

conferenza

21.10.2017, dalle 15:00 alle 17:00
Galleria Ramo

con Igor Ponti

Immorefugee. A Calais

incontro

21.10.2017, ore 16:00
i2a - istituto internazionale di architettura

Cristina Zamboni legge brani scelti dal libro di Emmanuel Carrère

Olivetti, Ivrea

Inaugurazione

21.10.2017, ore 17.00
Choisi – one at a time

Milo Keller

On/Photography 2

inaugurazione

21.10.2017, ore 18:00
OnArte

Oliviero Toscani. Immaginare

visita guidata gratuita (ingresso a pagamento)

22.10.2017, ore 10:00
m.a.x. museo

con Nicoletta Ossanna Cavadini

La quinta stagione

conferenza

22.10.2017, ore 11:00
Casa d’arte Miler

Oliver Scharpf dialoga con Piersandro Pallavicini nell'ottica della Cartoleria Buccellati

Berlino. Sinfonia di una grande città (Berlin. Die Sinfonie der Grossstadt)

film, regia di Walter Ruttmann, Germania, 1927, b/n, 65’, muto

25.10.2017, ore 18:00 aperitivo ore 19.00 proiezione Introduzione del musicologo Carlo Piccardi. Accompagnamento musicale, partitura originale di Edmund Meisel, eseguita al pianoforte dalla professoressa Nicoletta Conti, pianista e direttrice d’orchestra.
Museo Vincenzo Vela

Il film è presentato in occasione della mostra Moving Still, con fotografie di Giuseppe Chietera, Roberto Mucchiut, Domenico Scarano, Fabio Tasca.

In collaborazione con Musica nel Mendrisiotto e Cineclub del Mendrisiotto

Aperitivo con Davide Stallone

incontro

03.11.2017, ore 18:00
Casa del Vino Ticino

Davide Stallone

Apertura straordinaria

05.11.2017, dalle 10:00 alle 18:00
Bruzella, Chiasso, Balerna, Morbio Inf.

Fondazione Rolla, Bruzella
Cons Arc / Galleria, Chiasso
Spazio Lampo, Chiasso
Studio CCRZ, Balerna
Casa del vino, Morbio inf.

Berlin. Moving Still

incontro

12.11.2017, ore 17:00
Sala Diego Chiesa

Gian Franco Ragno, gli autori e l'architetto Luigi Trentin

Al limite - Paola Di Bello e Giacomo Bianchetti

incontro

19.11.2017, ore 15:30
Ex Bar Mascetti

Francesco Zanot incontra gli autori

Michael Wolf. Life in Cities

visita guidata

19.11.2017, 17:00
Spazio Officina

visita guidata di Antonio Mariotti

La Mia Battaglia. Franco Maresco incontra Letizia Battaglia

film, regia Franco Maresco, Italia 2016, 30'

19.11.2017, ore 18:00 entrata gratuita
Cinema Teatro

Alla presenza della fotografa Letizia Battaglia
in dialogo con il critico e curatore Francesco Zanot

in collaborazione con
Cinema Teatro
Liceo Cantonale di Mendrisio
Cineclub del Mendrisiotto

Oliviero Toscani. Immaginare "Mamme e bebè al museo"

visita guidata

25.11.2017, ore 10:30 Visita guidata a misura di famiglie con bebè. Segue aperitivo analcolico
m.a.x. museo

L'Italia di Adriano Olivetti

incontro e presentazione libro

25.11.2017, 17:30
Choisi – one at a time

Milo Keller incontra Alberto Saibene, autore del libro "L'Italia di Adriano Olivetti"

One Day in Aleppo

film, regia Ali Alibrahim, Siria 2017, 20', senza dialoghi

29.11.2017, ore 18:00 aperitivo - ore 19:00 proiezione
Museo Vincenzo Vela

alla presenza del regista
in collaborazione con Cineclub del Mendrisiotto

Into the Landscape

Incontro con Filippo Brancoli Pantera

02.12.2017, 11:00
Cons Arc / Galleria

segue aperitivo

On/Photography2

visita guidata

02.12.2017, 16:00
OnArte

in presenza degli autori Fabrizio Cicconi, Kai-Uwe Schulte Bunert, Filippo Brancoli Pantera e con i curatori Daniela e Guido Giudici della CONS ARC/GALLERIA, Chiasso
segue finissage con aperitivo

Diario di viaggio - Viandanti

apertura in occasione di Open Gallery #14

02.12.2017, 14:00 - 19:00
Atelier Viandanti

Città divise, Città plurali / (r)esistenze

apertura in occasione di Open Gallery #14

02.12.2017, 14:00 - 19:00
Spazio1b

Berlin. Moving Still

visita guidata

10.12.2017, ore 14:00
Sala Diego Chiesa

con Gian Franco Ragno e gli autori

Le tour du monde des danses urbaines en dix villes

conferenza danzata

10.12.2017, ore 16:00
Museo Vincenzo Vela

con Ana Pi, Compagnie Vlovajob Pru, Francia

Michael Wolf. Life in Cities
Michael Wolf
Spazio Officina
Berlin. Moving Still
Giuseppe Chietera, Roberto Mucchiut, Domenico Scarano, Fabio Tasca
Sala Diego Chiesa
Al limite
Paola Di Bello: Chiasso-Ponte Giacomo Bianchetti: Flow/Flusso
Ex Bar Mascetti
Humanæ
Angélica Dass
Chiasso_culture in movimento piazzale di fronte alla Sala Diego Chiesa
American Dream
Fondazione Rolla
Into the Landscape
Filippo Brancoli Pantera
Cons Arc / Galleria
I regni di Elgaland–Vargaland (KREV)
Leif Elggren, Carl Michael von Hausswolff
Spazio Lampo / Associazione Grande Velocità
Parhélie
Daniela Droz
Casa Pessina
Oliviero Toscani. Immaginare
Oliviero Toscani
m.a.x. museo
Immorefugee
Defrost Studio, Marco Tiberio
i2a - istituto internazionale di architettura
La quinta stagione
Tonatiuh Ambrosetti
Casa d’arte Miler
Tangenziali, sopraelevate e viadotti. L'archivio fotografico della IN.CO. S.p.A.
Biblioteca dell’Accademia di Architettura di Mendrisio
Unmap me
Ramak Fazel, Joe Zaldivar
Studio CCRZ
Vedute da un margine incerto–Roma rovesciata
Giuseppe Moccia
La Saletta / Museo Villa Pia, Fondazione Erich Lindenberg
Diario di viaggio - Viandanti
Francesco Maria Gamba
Atelier Viandanti
Bellinzona: il fiume che unisce
Massimo Pacciorini-Job
Galleria-Job
Retratos
Raúl La Cava
Galleria Doppia V
Il nostalgico e il nuovo
Simon Roberts, Fiona Struengmann, Mirko Aretini, Giacomo Bonfante
Galleria Ramo
Olivetti, Ivrea
Milo Keller
Choisi – one at a time
On/Photography 2
Georg Aerni, Filippo Brancoli Pantera, Fabrizio Cicconi, Kai-Uwe Schulte-Bunert, Andreas Seibert in collaborazione con CONS ARC / GALLERIA
OnArte
Mobility of Things
Délio Jasse
Spazio 1929
Città divise, Città plurali / (r)esistenze Opere del concorso
Maurizio Molgora, Bryn Marie Migliore, Marco Scesa, Sebastian Gandt, Collettivo Casa Astra, minelli&repetto, Roberto de Luca
Spazio1b
Image immaginaire
Gianni Cima
Casa del Vino Ticino
Torre del cemento
Davide Stallone
Casa del Vino Ticino
Berlin. Moving Still
08.1010.12.2017

Giuseppe Chietera, Roberto Mucchiut, Domenico Scarano, Fabio Tasca

A cura di Gian Franco Ragno, ABi

All’interno del tema delle città divise, il progetto collettivo si concentra sulla realtà che nel XX secolo ha rappresentato e caratterizzato la separazione e la spaccatura ideologica mondiale: Berlino.

Con approcci e linguaggi artistici differenti, quattro artisti visivi (Giuseppe Chietera, Roberto Mucchiut, Domenico Scarano e Fabio Tasca) affrontano il corpo della metropoli tedesca: la dinamica evolutiva ma anche l’eredità della storia e dell’essere laboratorio sociale, senza indugiare sull’iconografia e sulla retorica turistica dei luoghi più rappresentativi del post 1989.

Eppure parte di quella contrapposizione rivive nella dialettica tra presente e passato, tra memoria e spazio, tra continuità e rottura, proprio sull’elemento in comune di tutte le proposte: il territorio, inteso come spazio vitale e area di libera espressione. Quasi che il Muro, frantumandosi, abbia sparso per la città migliaia di invisibili barriere, attriti tra visioni diverse della società, tra necessità contrapposte. Da un lato, la nuova città ridiventata capitale e, dall’altro, quella più sotterranea, città-laboratorio dei decenni passati, oggi ancora presente e resiliente, tuttavia in evidente pericolo.

Nuove sfide che affermano con forza l’esistenza di dinamiche insieme locali e globali, a seguito proprio della caduta del Muro. Sfide che implicheranno un’urgente rilettura e un dibattito che sappia ascoltare e conciliare persone e mercato, storia e futuro.

 

I PROGETTI
Zone di confine nuove e antiche, forme di resistenza territoriale e terrain vague, linee di tensione e aree in cambiamento sono il soggetto delle fotografie di Domenico Scarano, il quale registra il mutamento continuo, intercetta ed esplora mutazioni recenti in una sorta di geografia personale, o biografia spaziale, di una città alla quale è particolarmente legato.

Più in linea con la tradizione topografica, ma con un’evidente prospettiva storica sono invece i progetti di Fabio Tasca e Giuseppe Chietera. Indagini complementari e parallele, che si pongono alle due parti contrapposte del Muro: da una parte le esigenze rappresentative e l’urgenza abitativa della parte orientale, dall’altra la risposta occidentale, internazionale e autoriale, con l’esempio dell’Interbau 1957.

Con sguardo rivolto a est, Fabio Tasca, nella vasta ricognizione territoriale, ritrova nell’anonima forma dei Plattenbau, laddove dominano il paesaggio, una plasticità monumentale e un profilo che racchiude tutto il disegno utopico tipico delle società socialiste. Aree quest’ultime che, secondo l’architetto David Chipperfield, sono rimaste le uniche vere barriere contro la gentrificazione e l’omologazione. Entrambe le aree prese in esame, ricordiamo, sono nate letteralmente sopra le macerie del secondo conflitto mondiale.

Giuseppe Chietera ritorna all’Hansaviertel, un quartiere di sperimentazione progettuale composta dai protagonisti della scena architettonica del tempo, ma non con scatti in qualche modo celebrativi, bensì con immagini che raccontano come l’utopia sia stata fatta propria dagli abitanti, dalla natura e dalla storia.

Costellato di riferimenti artistici, visivi e culturali, il filo narrativo ripreso da Roberto Mucchiut si innesta programmaticamente nella dimensione di città-laboratorio che ha sempre caratterizzato l’anima di Berlino. Se nella serie Westfront affronta le nuove e vitali contraddizioni della città – di cui si è nutrito tutto il progetto collettivo – nell’istallazione video-sonora con al suo centro la torre della televisione (Fernsehturm) di Alexanderplatz, il videoartista risponde all’esigenza di un punto di riferimento della nuova capitale, come se potesse far incontrare per un giorno, in una sorta di omaggio in forme contemporanee, due capolavori del Novecento: la piazza brulicante di suoni e persone narrata da Alfred Döblin e il cinema d’avanguardia, nella dimensione temporale e sperimentale della Sinfonia della grande città, di Walter Ruttmann.

Gian Franco Ragno

 
 

Giuseppe Chietera
(1966) Vive e lavora in Canton Ticino (Svizzera).
Ha seguito dei corsi di fotografia al “City College of San Francisco” nel 1992 e più tardi si è di-plomato alla scuola “C.F.P.R. Bauer” di Milano (2001).
Esposizioni e pubblicazioni (selezione):
2015 To E.R.: [a tribute to the Twentysix Gasoline Stations by Ed Ruscha], Artphilein Editions e Choisi – One at a time, Lugano (mostra e pubblicazione)
2014-2015 Visioni Parallele – Zone Condivise, Fondazione Rolla, Bruzella; Visioni Parallele – Litoranee Sparse, Camera di Commercio di Como (doppia mostra e doppio catalogo), parte di “Bi9 – 9ª Biennale dell’Immagine”
2014 Ricerca sul campo, Parco delle Gole della Breggia, Morbio Inferiore (collettiva), parte di “Bi9 – 9ª Biennale dell’Immagine”
2012 Houses, Fondazione Rolla, Bruzella (collettiva)
2007 Territoires, Galleria Cons Arc, Chiasso 2003 La provincia di Milano e il suo territorio, immagini inedite e contemporanee, Urban Center, Milano

 

Roberto Mucchiut (1960)
Vive e lavora in Canton Ticino (Svizzera).
Fotografo e artista multimediale.
Esposizioni (selezione)
2016 Transito nel centro, Galleria OnArte, Minusio, (collettiva)
2015 Muta-menti, (fotografia e video), Galleria Mosaico, Chiasso
2014 Ricerca sul campo, Parco delle Gole della Breggia, Morbio Inferiore (collettiva), parte di “Bi9 – 9ª Biennale dell’Immagine”
2013 Kronopathia, (fotografia e video), Incontri di fotografia, Bellinzona
2012 Sette Notti, Galleria Consarc, Chiasso (collettiva)
Spettacoli (selezione)
2016 Purgatorio, Bologna, Modena, Lugano (selezione Incontro del Teatro svizzero 2016)
2015 Words and Music, Milano, Lugano, Ginevra (selezione Incontro del Teatro svizzero 2015) 2013 Homoiomèreia, La Biennale di Musica Contemporanea, Venezia
2012 Listen to the Blue, Art Centre Gallery EL, Elblag, Poland
2011 Pierre Boulez Anthems II, 66th Prague Spring International Festival, Praga
http://www.robertomucchiut.com /

 

Domenico Scarano (1969)
Vive e lavora in Canton Ticino (Svizzera).
Esposizioni e pubblicazioni (selezione)
2017 Border[line], Artphilein Editions, Lugano (pubblicazione)
2016 Voies off Arles 2016 – Galleria Cons Arc, Chiasso (collettiva)
2016 Fotografie 2015, Galleria Cons Arc, Chiasso
2014 Ricerca sul campo, Parco delle Gole della Breggia, Morbio Inferiore (collettiva), parte di “Bi9 – 9ª Biennale dell’Immagine”
2014 Lugano-Tesserete – Evoluzione di un percorso ferroviario, Choisi – One at a time, Lugano (vincitore del concorso)
2012 – Fragili Equilibri, Espace Des Arts, Gordes, (collettiva)
http://www.domenicoscarano.com

 

Fabio Tasca (1965)
Vive e lavora a Como (Italia).
Esposizioni (selezione)
2017 Topografie (2013-2016), Galleria ConsArc, Chiasso
2017 Yemen Rihla, Artphilein Editions, Lugano (pubblicazione)
2015 Life Milano. 600 anni di cronaca nera milanese, Lugano, Artphilein Editions, Lugano (pubblicazione).
2014 Ricerca sul Campo, Parco delle Gole della Breggia , Morbio Inferiore
2014-2015 Visioni Parallele – Zone Condivise, Fondazione Rolla, Bruzella; Visioni Parallele – Litoranee Sparse, Camera di Commercio di Como (doppia mostra e doppio catalogo), parte di “Bi9 – 9ª Biennale dell’Immagine”
2011 SS340, Museo della Permanente, Milano (collettiva)
2010 SS340, Università Politecnica delle Marche, Ancona (collettiva)
2010 Trasporre l’architettura, Spazio Officina, Chiasso (collettiva)
2003 Milano Effetto Notte, Milano, Museo della Permanente, Milano
http://www.fabiotasca.com/

 

 
 
Luogo
Sala Diego Chiesa
via Francesco Soave 6
6830 Chiasso
T: +41 (0)91 6837949
info@maxmuseo.ch
Orari d'apertura

MA-VE
14:00-18:00
SA-DO
10:00−12:00
14:00−18:00

offerta libera